I cambiamenti a partire dal 2023 in sintesi

La revisione della legge federale sulla promozione della ricerca e dell’innovazione (LPRI) entrerà in vigore all’inizio di gennaio 2023. Il Consiglio federale ha approvato la relativa ordinanza sui sussidi di Innosuisse. La revisione riguarda diverse offerte di promozione di Innosuisse: ecco una panoramica.

I cambiamenti a partire dal 2023 in sintesi

Panoramica oggi e dal 2023

Panoramica dei contributi di Innosuisse ai partner di progetto a partire dal 2023

Panoramica dei contributi di Innosuisse ai partner di progetto a partire dal 2023

La nuova offerta di promozione: tre domande sui progetti d’innovazione per start-up

In cosa consistono i progetti d’innovazione per start-up?

Dal 2023, i progetti d’innovazione fondata sulla scienza svolti da start-up potranno essere finanziati direttamente da Innosuisse. L’obiettivo è quello di promuovere progetti fondati sulla scienza che presentano un significativo potenziale d’innovazione. Sono progetti che devono spianare la strada al primo ingresso sul mercato delle giovani imprese.

Le prime domande potranno essere presentate in qualsiasi momento probabilmente a partire dalla fine del primo trimestre del 2023 (non saranno indette call), e prevediamo che i primi progetti prenderanno il via alla fine dell’estate 2023. Tutte le informazioni saranno disponibili sul sito web di Innosuisse a partire dal 2023.

Chi può usufruire di questa promozione di Innosuisse e per cosa?

Con la nuova offerta di promozione, Innosuisse è in grado di fornire affiancamento alle start-up aventi sede in Svizzera e con meno di 50 posti di lavoro a tempo pieno, fondate non più di 5 anni fa (in casi eccezionali non più di 10 anni fa). La start-up non deve ancora essere entrata sul mercato, non è cioè consentito che la giovane impresa sia già presente sul mercato con prodotti (pronti per la produzione in serie) o servizi. Sono ritenute imprese che non hanno ancora effettuato «l’ingresso sul mercato» anche le start-up che hanno già prototipi o impianti sperimentali in funzionamento presso i clienti.

Alle start-up vengono elargiti fondi di promozione per la realizzazione di progetti d’innovazione fondata sulla scienza con un significativo potenziale innovativo. Questi fondi sono volti a imprimere una netta accelerazione nel lancio sul mercato di nuovi prodotti e servizi.

Nei progetti a essere promossa è esclusivamente la giovane impresa. Innosuisse si assume un massimo del 70 % dei costi diretti del progetto.

Qual è la differenza tra i progetti d’innovazione per start-up e i progetti dello Swiss Accelerator?

Lo Swiss Accelerator per le PMI e start-up svizzere è una misura transitoria per Horizon Europe. Dal 2023, lo Swiss Accelerator resterà aperto solo alle imprese già affermate sul mercato. Prima dell’ingresso sul mercato, le start-up possono presentare un progetto d’innovazione di start-up. Probabilmente Innosuisse pubblicherà bandi di progetto (una call all’anno) per lo Swiss Accelerator fino a quando la Svizzera non sarà nuovamente associata al Programma quadro di ricerca dell’Unione europea. L’offerta di promozione dei progetti di innovazione per start-up proseguirà a prescindere da qualsiasi associazione futura.


Webinar

Progetti d’innovazione

Il 7 novembre 2022 si è tenuto un webinar su questi cambiamentiGuarda il video (password: Inno4Suisse) e dai un'occhiata alla presentazione (PDF, 644 kB, 07.11.2022).

Progetti d’innovazione internazionali

I webinar sui cambiamenti si terranno nel contesto dei vari bandi per i progetti internazionali a partire da febbraio 2023.

Progetti d’innovazione per start-up

Innosuisse organizzerà un webinar probabilmente all'inizio del 2023.


Iscrivetevi alla nostra newsletter e seguiteci sui social network: 

Innosuisse social media

Ultima modifica 15.11.2022

Inizio pagina

Contatto

Comunicazione Innosuisse

Eliane Kersten

+41 58 464 19 95

Lukas Krienbühl

+41 58 481 84 73

E-mail

Stampare contatto

https://www.innosuisse.ch/content/inno/it/home/attualita/newsroom/lpri-sintesi.html