Il successo dell'assegno per l'innovazione

Innocheck_web

L’assegno per l’innovazione aiuta start up e PMI in Svizzera a testare idee di innovazione in collaborazione con un partner di ricerca. Lo strumento di promozione è molto popolare: nel 2019 sono pervenute a Innosuisse oltre 559 domande e vi è stato modo di realizzare 400 studi preliminari.

Con l’assegno per l’innovazione, Innosuisse consente a PMI e start up svizzere di accedere al mondo della promozione dell’innovazione fondata sulla scienza. Lo scorso anno sono pervenute complessivamente oltre 559 domande, mentre è stato possibile finanziare e realizzare 400 studi preliminari. La percentuale di successo è stata quindi un buon 72%. Innosuisse utilizza questo strumento di promozione per finanziare l’acquisto di servizi di ricerca fino a CHF 15'000.- al fine di testare la fattibilità di un’idea di innovazione o per condurre uno studio preliminare, ad esempio sul potenziale di mercato di processi, prodotti, servizi o tecnologie. «Una collaborazione come quella tra la ZHAW e Volunty, che si protrae per diversi mesi e coinvolge molti collaboratori scientifici, difficilmente sarebbe finanziariamente sostenibile senza il sostegno di Innosuisse», afferma Marco Meister, co-fondatore e socio amministratore di Volunty Corporate SA, sottolineando i vantaggi dello strumento di finanziamento.

Volunty è una start up di Zurigo che sostiene le aziende nel misurare correttamente l’impegno dei collaboratori e nel promuoverlo successivamente in modo sostenibile attraverso misure mirate. Grazie al sostegno finanziario di Innosuisse, Volunty ha potuto contare sul supporto professionale dell’Università di scienze applicate di Zurigo (ZHAW) e il tema dell’impegno dei collaboratori ha potuto essere visualizzato per la prima volta in tre dimensioni via dei moderni sondaggi per i collaboratori. Volunty si posiziona così come primo fornitore di cicli di vita dell’impegno dei collaboratori e si afferma in Svizzera come provider professionale per la misurazione e la promozione del coinvolgimento dei collaboratori su base scientifica.

Concluso l’assegno per l’innovazione, Volunty e la ZHAW hanno presentato a Innosuisse un progetto di innovazione, in cui il catalogo delle domande e delle misure sviluppate nel periodo dell’assegno per l’innovazione sarà migliorato e integrato con le conoscenze dei clienti. Questo esempio dimostra che l’assegno per l’innovazione è uno strumento di supporto ideale per le PMI e le start up svizzere per facilitare il loro ingresso nel mondo dell’innovazione fondata sulla scienza e per avviare progetti di innovazione più ampi.

Ultima modifica 19.03.2020

Inizio pagina

Contatto

Comunicazione Innosuisse

Einsteinstrasse 2
3003 Berna

E-mail

Eliane Kersten, coresponsabile comunicazione

Tel.
+41 58 464 19 95

Lukas Krienbuehl, coresponsabile comunicazione

Tel.
+41 58 481 84 73

Stampare contatto

https://www.innosuisse.ch/content/inno/it/home/ueber-uns/News/assegno-per-innovazione.html