L’innovazione come strumento per la nostra alimentazione

Foodtech-Innosuisse-IT

Quando si parla di innovazione, il foodtech è una tendenza chiave nella Svizzera di oggi. Dalla robotica alla blockchain passando per la biochimica, le imprese e le start-up del settore alimentare fanno appello alla ricerca e alle nuove tecnologie per consentire ai consumatori di nutrirsi in modo diverso, migliorare la produttività agricola, ridurre gli sprechi o soddisfare meglio gli attuali valori della sostenibilità.

Ogni anno nel nostro Paese vengono investiti ben 2,6 miliardi di franchi nell’innovazione alimentare, secondo l’iniziativa Swiss Food & Nutrition Valley. Un recente studio dimostra che la Svizzera è all’avanguardia in numerose tendenze del settore. L’agritech ha infatti registrato un notevole sviluppo negli ultimi anni. Il ricorso ai droni, all’irrigazione automatizzata e ai software di previsione delle malattie permette di ridurre al minimo il consumo di risorse, aumentare la resa dei raccolti e lottare contro le malattie. Nel campo della scienza alimentare vengono sviluppati ingredienti e prodotti nuovi. Grazie alle proteine alternative, ad esempio, la carne può essere coltivata in laboratorio in modo sostenibile ed etico. Parallelamente, la blockchain viene utilizzata per rafforzare la tracciabilità degli ingredienti alimentari nella catena di approvvigionamento. Altre soluzioni sono ancora in fase di sviluppo nel campo dei servizi di ristorazione, della consegna di cibo a domicilio o degli sprechi alimentari, per migliorare la gestione dei ristoranti, sviluppare nuovi modi di ordinare o ancora ridurre gli scarti a livello industriale.

Innosuisse si impegna a sostenere progetti innovativi nel campo del foodtech e vuole stimolare le riflessioni e le azioni dei partner industriali e di ricerca in questo ambito. Dall’anno scorso sostiene l’Innovation Booster Swiss Food Ecostystem, che permette di esplorare le sfide attuali del settore agroalimentare e sviluppare soluzioni radicalmente nuove in team interdisciplinari. Altri programmi completano questo approccio, come le Networking Event Series Business In Sustainable Foodtech e Swiss Food Research, che consentono agli stakeholder di incontrarsi e confrontarsi in occasione di eventi specifici. Allo stesso tempo, Innosuisse sostiene numerosi progetti d’innovazione e promuove alcune start-up attive nel foodtech. Per la sua direttrice, Annalise Eggimann, è fondamentale innovare in un settore che riguarda tutti e tutte noi. «Dobbiamo essere consapevoli dell’impatto dei nostri modelli di consumo. Al giorno d’oggi, una produzione alimentare sostenibile è una sfida di grande portata tanto in Svizzera come su scala globale. Le nuove tecnologie offrono alle PMI e alle start-up i mezzi per sviluppare soluzioni innovative e nuovi modelli di business con un impatto positivo sull’ecosistema agroalimentare.»


Panoramica non esaustiva delle aziende sostenute da Innosuisse nell’ambito di progetti di innovazione o coaching:


Foodtech e Innosuisse

planted-foodtech

Planted

Dal 2019 Planted produce carne vegetale a partire da proteine di piselli. I prodotti dell’azienda di Zurigo sono venduti in tutta la Svizzera. Per convincere sempre più mangiatori di carne a fare il salto nel «senza carne», Planted ha unito le forze con ZHAW per sviluppare prodotti più appetitosi.

peter-braun-foodtech

Intervista a Peter Braun, ingegnere agroalimentare

Produrre alimenti in modo più sostenibile grazie alla tecnologia. Questo dovrebbe essere il futuro della nostra alimentazione, secondo Peter Braun, Manager dell’Innovation Booster Swiss Food Ecosystems. Nel settore del foodtech, la Svizzera potrebbe spingersi addirittura oltre. Leggere l’intervista.

Vivatech-encadré

Riflettori puntati sul foodtech svizzero a Parigi

A metà giugno alcune start-up svizzere attive nel settore foodtech hanno avuto l’opportunità di presentarsi a un pubblico internazionale a Parigi. Grazie in particolare a Innosuisse e al suo programma di partecipazione a saloni internazionali, diverse giovani aziende hanno potuto partecipare a Viva Technology.

Innovation-booster-foodtech

Innovation Booster

Gli Innovation Booster sono iniziative quadriennali che, avvalendosi dell’open innovation, sostengono il trasferimento di conoscenze e la collaborazione con partner dell’intera catena del valore in un determinato ambito. Con metodi di Design Thinking gli NTN Innovation Booster aiutano i partecipanti a indentificare e analizzare insieme i problemi e a sviluppare soluzioni radicalmente nuove all’interno di team interdisciplinari.

networking-event-series-foodtech

Networking Event Series

Obiettivo delle Networking Event Series è riunire attori provenienti dai settori della ricerca, dell’economia e della società e operanti lungo l’intera catena del valore affinché si confrontino su un aspetto tematico prioritario. L’evento in sé è volto principalmente al trasferimento di conoscenze e ad attività di networking, ed eventualmente anche allo sviluppo di nuove idee su una problematica comune.

Ultima modifica 08.08.2022

Inizio pagina

Contatto

Communicazione Innosuisse

Eliane Kersten
Tel. +41 58 464 19 95

Lukas Krienbühl
Tel. +41 58 481 84 73

E-mail

Stampare contatto

https://www.innosuisse.ch/content/inno/it/home/storie-di-successo/foodtech.html