ERA-NET

Ai bandi di concorso (call) internazionali delle ERA-NET partecipano regolarmente numerose istituzioni di promozione nazionali europee ed extraeuropee. Inoltre, nell’ambito delle azioni ERA-NET Cofund, anche l’Unione europea stanzia fondi di promozione. Innosuisse dà modo alle imprese e alle istituzioni di ricerca svizzere di accedere a questi bandi di concorso internazionali.

Per realizzare le vostre idee innovative dovete necessariamente avviare una cooperazione internazionale con un’istituzione di ricerca o un partner industriale? Allora avete bussato alla porta giusta. Innosuisse aderisce a ERA-NET selezionate con i loro bandi di concorso (call) transnazionali dandovi modo di partecipare e accedere ai fondi di promozione.

ERA-NET: messa in rete dello spazio europeo della ricerca

Nel contesto delle ERA-NET vengono pubblicati, su iniziativa congiunta dei Paesi membri, bandi di concorso comuni per progetti di ricerca e d’innovazione riguardanti svariati ambiti tematici. I partner di progetto ricevono finanziamenti sulla base dei criteri di promozione nazionali delle singole regioni o dei singoli Paesi coinvolti. Il coordinamento delle ERA-NET è affidato a istituzioni di promozione partecipanti dei Paesi dell’UE o degli Stati associati (ad es. la Svizzera).

Le ERA-NET con partecipazione di Innosuisse

M-ERA.NET

M-ERA.NET è una rete europea per il coordinamento di programmi di ricerca nazionali e regionali nell’ambito «materials research and innovation». L’obiettivo è supportare le partnership transnazionali fra istituzioni di ricerca e imprese in tutti i campi del sapere e le aree di applicazione della moderna scienza dei materiali. Anche le cooperazioni internazionali con partner extraeuropei rientrano tra gli obiettivi dichiarati.


ERA CoBioTech

L’ERA CoBioTech – un’azione ERA-NET Cofund incentrata sulle biotecnologie – viene promossa nel contesto del programma quadro dell’Unione europea «Orizzonte 2020» quale ideale continuazione delle tre ERA-NET ERA-IB-2 (ERA-NET for Industrial Biotechnology), ERASysAPP (ERA-NET for Applied Systems Biology) ed ERASynBio (ERA-NET for Synthetic Biology). Tra il 2005-2016 sono state organizzate 12 gare d'appalto e pertanto sono stati finanziati 110 progetti con 189 milioni di euro. L’ERA CoBioTech coinvolge partner provenienti da 18 Paesi europei oltre all’Argentina e a Israele e il suo obiettivo è:

  • approfondire le sinergie nell’ambito della promozione della ricerca sulle biotecnologie in Europa;
  • intensificare il trasferimento di sapere e tecnologie
  • mettere in luce i vantaggi e le opportunità di cui la società potrebbe beneficiare grazie alla bioeconomia e
  • rafforzare la posizione globale dell’Europa nel settore delle moderne biotecnologie.

In uno sforzo congiunto tra i partner di ERA CoBioTech e la comunità scientifica europea, ERA CoBioTech ha sviluppato una visione per il futuro della biotecnologia in Europa ("Agenda strategica").

Al momento non ci sono bandi di gara attivi, ma un terzo è in preparazione.


ERA-NET ForestValue

L’ERA-NET Cofund «ForestValue – Innovating the forest-based bioeconomy» ha preso il via il 1° ottobre 2017 e avrà una durata di cinque anni; oltre a un bando di concorso comune, sono in programma azioni supplementari. All’iniziativa, supportata nel contesto del programma quadro dell’UE «Orizzonte 2020», partecipano 30 organizzazioni di promozione di 14 Paesi europei e di paesi come la Tunisia, l'Egitto, la Turchia e l'Argentina.

ForestValue porta avanti il cammino intrapreso dalle tre ERA-NET incentrate sul tema della foresta «WoodWisdom-Net+», «FORESTERRA» e «SUMFOREST». Il suo obiettivo è rafforzare l’innovazione nei settori dell’economia forestale e della selvicoltura in Europa.

Tra il 2004-2017 ERA-NET ha organizzato 6 gare d'appalto, che hanno portato a 73 progetti con un finanziamento di 97 milioni di euro.

Nessun invito a presentare progetti è attualmente aperto.


ERA-NET Smart Energy System SES

L’Unione europea persegue l’obiettivo di ridurre la propria dipendenza dai combustibili fossili e occupare una posizione di leadership nel settore delle energie rinnovabili. Entro il 2030 si vogliono ridurre di almeno il 40 % le emissioni di CO2. L’ERA-NET Smart Energy System SES sostiene questa ambizione e finanzia progetti transnazionali di ricerca e d’innovazione. Le sue attività, basate sullo Strategic Energy Technology Plan dell’Unione europea, mirano a incrementare la resilienza e la sicurezza del sistema energetico.

ERA-NET SES è composto da 30 partner provenienti da 24 paesi I temi principali del primo bando (2018) riguardavano i sistemi energetici regionali integrati. Un secondo invito a presentare proposte è attualmente in preparazione e tratterà l'accumulo di energia come tema principale.

Attualmente non vi sono bandi di concorso aperti.

Bando di concorso 2018/2019

I sistemi energetici del futuro dovranno essere in grado di garantire in ogni momento un approvvigio-namento proveniente fino al 100 % da energie rinnovabili, tenendo conto della possibilità di stoccare adeguatamente l’energia ottenuta e di utilizzare altri sistemi energetici (ad es. il calore) e coinvolgendo diversi attori mediante nuovi modelli di business. L’ERA-Net Smart Energy Systems (SES) sostiene questi obiettivi ambiziosi e finanzia progetti d’innovazione transnazionali, concentrandosi su approcci innovativi nell’ambito di sistemi energetici integrali, regionali e/o locali. Oltre a questioni tecniche e all’impiego di tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) si intendono analizzare anche aspetti inerenti all’attuazione (ad es. mercato, accettazione). I progetti si dovrebbero svolgere sulla base dei fabbisogni identificati in relazione a un sistema energetico regionale o locale, coinvolgendo i partner attuatori pertinenti.

A tal fine il consorzio ERA-Net SES e la Commissione europea stanziano un importo massimo di 33 milioni di euro per progetti applicati d’innovazione, pilota e di dimostrazione.

Bando di concorso

Il 23 maggio 2018 ha preso il via il primo bando di concorso dell’ERA-Net Smart Energy Systems (SES) (RegSys).

Il bando di concorso si concentra sulle seguenti aree tematiche:

  • Sistemi energetici intelligenti
  • Integrazione con processi di sviluppo e modelli di business locali e regionali
  • Integrazione di altre fonti energetiche (ad es. calore o gas)


La procedura transnazionale per la presentazione delle domande prevede le seguenti fasi: dapprima si presenta una «project outline», cui segue una valutazione nazionale vincolante, e successivamente la domanda completa. A livello nazionale occorre inoltrare la propria domanda a Innosuisse. Di seguito sono riportati i termini di presentazione da rispettare.

A livello internazionale occorre rivolgersi alla segreteria dell’ERA-Net SES con le seguenti tempistiche:

a) Project outline entro l’11 settembre 2018, ore 14.00 CEST
b) Project (full) proposal entro il 2 novembre 2018, ore 14.00 CEST

A livello nazionale occorre rivolgersi alla segreteria di Innosuisse con le seguenti tempistiche:

a) Domanda a Innosuisse entro il 24 settembre 2018, ore 17.00 CEST

Webinar

L’ERA-Net SES trasmette ulteriori informazioni sulla Joint Call 2018 (RegSys) nell’ambito dei seguenti webinar:

  • 12 luglio 2018, ore 14.00-15.00 CEST
  • 23 agosto 2018, ore 14.00-15.00 CEST


Documentazione del bando di concorso e istruzioni:


Ultima modifica 30.08.2022

Inizio pagina

Contatto

Coordinatrice Svizzera 

Larissa Beutler
+41 58 467 16 05

E-Mail

Stampare contatto

Bandi internazionali

Bandi internazionali

Scoprite tutti gli attuali inviti a presentare proposte per i programmi internazionali.

https://www.innosuisse.ch/content/inno/it/home/promozione-di-progetti-internazionali/Partenariati-UE/era-net.html