AAL: Migliore qualità di vita per gli anziani

Lo sviluppo demografico comporta un fabbisogno sempre maggiore di prodotti e servizi concepiti appositamente per rispondere alle esigenze degli anziani. Nell’ambito del programma di promozione europeo AAL si stanno sviluppando soluzioni commerciabili con l’aiuto di nuove tecnologie. Queste soluzioni consentono agli anziani di preservare il più a lungo possibile il loro abituale tenore di vita e la loro indipendenza all’interno delle quattro mura domestiche.

L’acronimo AAL sta per un programma di cooperazione dell’UE basato sull’articolo 185 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea. Per il finanziamento dei progetti i Paesi coinvolti stanziano fondi nazionali a cui si aggiungono i contributi della Commissione europea, presi da Orizzonte 2020. Il volume complessivo per il periodo 2014-2020 ammonta a circa 600 milioni di euro.

Un’importante caratteristica dei progetti AAL è la loro vicinanza al mercato: il loro obiettivo, infatti, è commercializzare un prodotto o un servizio finito a soli due-tre anni di distanza dalla conclusione del progetto.

Chi può presentare un progetto?

I bandi di concorso pubblicati ogni anno si rivolgono a PMI, grandi imprese, scuole universitarie e istituzioni di ricerca, nonché organizzazioni che rappresentano gli interessi degli anziani (ad es. istituzioni di cura, fondazioni o enti pubblici). Alle persone interessate si consiglia di mettersi direttamente in contatto con il referente AAL per la Svizzera (vedi box con i contatti a destra).

I progetti vanno presentati tramite il sito web centrale del programma AAL.

Quote di promozione AAL per partner di progetto svizzeri:
Organizzazione Promozione in percentuale dei costi
PMI, organizzazioni degli utenti finali 50%

Grandi imprese

25%
Istituzioni di ricerca 50%

Bando per progetti AAL 2020 (PDF, 1002 kB, 06.02.2020)Scoprite di più sul bando per progetti 2020 relativo al tema «Healthy ageing with the support of digital solutions».

Apertura del bando: 4 febbraio 2020
• deadline per l’invio di proposte: 22 maggio 2020
• valutazione delle domande: luglio 2020
• comunicazione dei risultati: settembre/ottobre 2020

Ultima modifica 21.02.2020

Inizio pagina

Contatto

Coordinatrice del
progetto AAL Svizzera


Larissa Beutler
Telefono: +41 58 467 16 05

E-Mail

Stampare contatto

https://www.innosuisse.ch/content/inno/it/home/go-global/aal--hoehere-lebensqualitaet-fuer-aeltere-menschen-.html