BRIDGE: «Il grande interesse riscosso conferma il valore aggiunto del programma di promozione»

Dopo la fase pilota durata quattro anni, il FNS e Innosuisse tracciano un bilancio positivo del programma congiunto di promozione BRIDGE. Per il periodo 2021-2024 hanno aumentato il budget.

BRIDGE getta un ponte tra la ricerca di base e l’innovazione fondata sulla scienza. Il programma consente ai ricercatori, sia giovani che esperti, di sviluppare prodotti o servizi innovativi con potenziale di mercato che prendono il via dai risultati delle loro ricerche.

160 domande approvate

Dal lancio nel 2017 fino alla fine del 2020 la domanda è stata costantemente alta. Nei quattro anni sono state 1047 le domande di finanziamento pervenute. «Siamo molto contenti del grande interesse suscitato. È una prova dell’intensa attività svolta in questo importante settore tra ricerca e innovazione e conferma il valore aggiunto del programma di promozione» afferma la direttrice del FNS Angelika Kalt.

In totale, il FNS e Innosuisse hanno approvato 160 domande di BRIDGE per un importo di oltre 58 milioni di franchi – 121 nella sezione «Proof of Concept» per giovani ricercatori e 39 nella sezione «Discovery» per ricercatori esperti che vogliono compiere un passo avanti e dare applicazione ai risultati dalla loro ricerca di base. Le cifre corrispondono a tassi di successo di circa il 20 per cento e il 9 per cento rispettivamente. «Purtroppo, con il budget disponibile non ci è stato possibile promuovere tutte le domande di qualità molto elevata» si rammarica Angelika Kalt.

Imprese start-up e richieste di brevetto

A confermare che grazie a BRIDGE i ricercatori possono far avanzare i risultati ottenuti per muoversi verso il mercato sono i numerosi progetti «Proof of Concept» di un anno già portati a termine. Sono infatti un totale di 67 le imprese start-up create fino alla fine del 2020 da soggetti promossi, spesso in collaborazione con altre persone. Sono stati loro stessi ad assumere la gestione della metà di queste imprese. Inoltre, da quest’area del programma sono scaturite 30 richieste di brevetti. I primi progetti pluriennali Discovery si concludono nel 2021. Fino a dicembre 2020 hanno presentato 13 richieste di brevetti.

«Positivi sono stati non solo i risultati concreti ottenuti finora e l’elevata domanda. Ritengo molto incoraggiante anche che vi sia già un’ottima articolazione della promozione BRIDGE con i programmi di promozione dell’innovazione a valle» afferma Annalise Eggimann, direttrice di Innosuisse. Sottolinea che molte di queste giovani imprese hanno anche usufruito dei corsi di formazione continua e del coaching di Innosuisse.


BRIDGE Discovery: due esempi di progetti

Matthieu-Despeisse-Arnaud-Walter-CSEM-web

Matthieu Despeisse e Arnaud Walter del CSEM (immagine) collaborano con ricercatori del PF di Losanna e dell’EMPA nel progetto «Power» che studia la produzione di celle solari ad alte prestazioni. Con l’ausilio di un nuovo rivestimento si mira ad incrementare in futuro l’efficienza dei pannelli solari fino al 30 per cento.

Nel laboratorio, Prof. Ursula Wolf testa i primi prototipi di ProTex.

La Prof.ssa Ursula Wolf (immagine in laboratorio) dell’Università di Berna sta mettendo a punto, congiuntamente ai ricercatori dell’EMPA e della Università interstatale di scienze applicate di Buchs, un sistema di sensori tessili che innesca un segnale d’allarme in caso di pericolo prevenendo in tal modo possibili barotraumi.


50 per cento in più di finanziamenti

I progetti scientifici di alta qualità che sviluppano prodotti e servizi innovativi sulla base dei risultati della ricerca sono di grande importanza per la Svizzera. In seguito ai buoni risultati della fase pilota, nella loro qualità di titolari di BRIDGE, Innosuisse e il FNS hanno aumentato del 50 per cento le risorse per il periodo di finanziamento 2021-2024. Ora sono disponibili in totale 105 e non più 70 milioni di franchi, compresa l’indennità per i costi indiretti di ricerca sostenuti dalle università. Più progetti potranno così ottenere un finanziamento. In aggiunta, dall’inizio del 2021 l’offerta Discovery è aperta ai ricercatori di tutti i campi.

Ulteriori link

>Offerte di promozione e bandi di concorso BRIDGE

>Altri esempi di progetti BRIDGE

>Altre offerte di promozione del FNS

>Altre offerte di promozione di Innosuisse

Iscrivetevi alla nostra newsletter e seguiteci sui social network: 

Innosuisse-social media-buttons

Ultima modifica 05.07.2021

Inizio pagina

Contatto

Comunicazione Innosuisse

Eliane Kersten

+41 58 464 19 95

Lukas Krienbühl

+41 58 481 84 73

E-mail

Stampare contatto

https://www.innosuisse.ch/content/inno/it/home/chi-siamo/newsroom/bridge.html